Home » Provincia di Monza » Brianza vimercatese » Roncello » Che cosa fare a Roncello: guida per turisti
Cosa fare a Roncello, la Chiesa dei Santi Ambrogio e Carlo

Che cosa fare a Roncello: guida per turisti

Che cosa fare a Roncello? Ok, lo ammetto: non parliamo di una delle più irresistibili mete turistiche della Brianza, ma i posti da vedere comunque non mancano. Potresti, per esempio, organizzare una passeggiata vicino a Milano nella natura del Parco Agricolo Nord Est: qui trovi tutti i dettagli per scoprire come raggiungere i suoi sentieri.

La città

Paese di poco meno di 5mila abitanti della Brianza vimercatese, Roncello è noto per essere il luogo natale dell’ex attaccante del Torino Paolo Pulici.

Che cosa fare a Roncello: i monumenti da vedere

Se desideri sapere che cosa vedere a Roncello puoi recarti in piazza Sant’Ambrogio per osservare la Chiesa dei Santi Ambrogio e Carlo: costruita nella seconda metà dell’Ottocento in stile neoclassico, è affiancata da un campanile alto 33 metri. Su una delle porte è raffigurata la visita di San Carlo in paese; all’interno, invece, la navata sinistra accoglie un fonte battesimale del 1743. Accanto all’altare maggiore sono raffigurate La cena di Emmaus (a sinistra) e L’apparizione del Sacro Cuore (a destra).

Cosa fare a Roncello, la Chiesa dei Santi Ambrogio e Carlo
La Chiesa dei Santi Ambrogio e Carlo a Roncello

Dalla piazza puoi imboccare via Manzoni. Giunto all’angolo con via Roma, puoi notare negli edifici tracce dell’antico castello feudale locale. Poco oltre, prima dell’incrocio con via Marconi, trovi sulla tua destra l’Oratorio di San Salvatore, risalente al 1755: una piccola cappella che probabilmente veniva utilizzata dai frati Fatebenefratelli per la preghiera comune, con l’effigie del santo collocata sopra la parete absidale.

Spostandoti in piazza Don Carlo Gnocchi (già piazzale Milano), di fronte al municipio trovi il Monumento agli Alpini caduti in tutte le guerre. Si tratta di una roccia che rappresenta una montagna con il volto di Don Carlo Gnocchi, volontario sul fronte greco e sul fronte russo nel corso della Seconda Guerra Mondiale, e la scritta Porto con me negli occhi il sorriso casto dei miei alpini.

Infine, l’ultima risposta alla domanda “che cosa vedere a Roncello?” proviene dalla SP 207 per Basiano, dove c’è la Cappella della Madonna di Fatima.

Che cosa fare a Roncello: gli itinerari naturalistici

Il territorio di Roncello fa parte del Parco del Rio Vallone, compreso nel Parco Agricolo Nord Est. In particolare, puoi accedere all’itinerario n. 4, che collega il paese con Ornago attraversando il biotopo di Bellusco, da via Giovanni Paolo II.

Il percorso passa da Cascina del Gallo a Borgo Camuzzago grazie a un ponticello realizzato sul Rio Vallone lungo un sentiero che secoli fa era noto come via Veteri de Tritio e connetteva Trezzo con Vimercate.

Proprio a Cascina del Gallo è presente un parco giochi con altalene, panchine, giochi a molla e castelli.

Dove mangiare a Roncello

Quando cerchi una location dove mangiare a Roncello puoi recarti al Cafè Liberty di via Foscolo 1.

Anche in piazza Sant’Ambrogio, al civico 3, puoi trovare un ottimo posto dove mangiare a Roncello: si tratta del lounge bar Mai Uguali.

Come arrivare a Roncello

Come arrivare a Roncello in auto? Provenendo da Milano devi percorrere la Tangenziale Est (A51) fino all’uscita per la A4 Torino-Venezia. Prosegui sull’autostrada fino allo svincolo di Cavenago / Cambiago; dopo l’uscita, gira a destra e alla rotonda immediatamente successiva vai a sinistra. Ti ritrovi, così, in via delle Industrie: da qui devi girare a sinistra in via Castellazzo. Segui la strada scavalcando l’autostrada e alla prima rotonda che incontri vai a sinistra: a quel punto, andando sempre dritto giungerai a destinazione.

Provenendo da Bergamo devi prendere l’Autostrada A4 e uscire a Trezzo sull’Adda. Alla prima rotonda dopo il casello gira a sinistra, poi vai sempre dritto lungo la SP2. Alla quarta rotatoria, prendi la seconda uscita per imboccare via Guarnerio: quella è la strada che ti conduce a Roncello.

A Roncello non ci sono stazioni ferroviarie. Per arrivare a Roncello in treno puoi fare riferimento alla stazione di Carnate, che però si trova a 10 chilometri di distanza.

Per arrivare a Roncello in autobus puoi sfruttare la linea Z321, che passa da Cornate d’Adda, Busnago, Trezzo sull’Adda, Ornago, Bellusco, Vimercate, Agrate Brianza, Concorezzo e Monza. I pullman Z322, invece, collegano il paese con Cornate d’Adda, Busnago, Ornago, Burago di Molgora e Cologno Monzese, in corrispondenza con la fermata della linea verde della metropolitana di Milano. Infine, i bus Z313 ti permettono di raggiungere Roncello se parti da Paderno d’Adda, Verderio, Cornate d’Adda, Busnago, Basiano, Masate o Gessate, in corrispondenza con la fermata della linea verde della metropolitana di Milano.

Condividi questo post
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *