Home » Provincia di Monza » Lentate sul Seveso » Il Lago Azzurro di Lentate sul Seveso
Il Lago Azzurro a Lentate sul Seveso

Il Lago Azzurro di Lentate sul Seveso

Il Lago Azzurro a Lentate sul Seveso è una delle location più affascinanti del Parco della Brughiera Briantea. Meta privilegiata di tanti appassionati di pesca, nel corso dell’anno regala spettacolo con i suoi colori, grazie alle ninfee e non solo. Se vuoi saperne di più e scoprire come raggiungerlo, leggi le indicazioni delle prossime righe.

Le ninfee al Lago Azzurro di Lentate
I colori delle ninfee in fiore al Lago Azzurro

Il Lago Azzurro e il Parco della Brughiera Briantea

Splendido specchio d’acqua del Parco delle Groane e della Brughiera Briantea, il Lago Azzurro di Lentate sul Seveso è sorto sul fondo di una depressione nata in seguito all’estrazione di argilla (come la Zoca dei Pirutit a Meda).

Il Lago Azzurro nel Parco della Brughiera
La vegetazione attorno al Lago Azzurro

In quest’area, infatti, la cavazione dell’argilla è stata praticata fino agli anni ’70 del secolo scorso: non è molto lontana da qui la Fornace Fusari, ma in passato nei dintorni c’erano molte altre fornaci. Alcuni tracciati dei sentieri odierni ripercorrono le linee ferroviarie che un tempo collegavano queste fornaci con le cave.

Lentate, il Lago Azzurro
Un altro sguardo sul Lago Azzurro

Il lago è collegato con la Valle di Cabiate da un canale situato vicino al vertice meridionale.

Il Lago Azzurro di Lentate
I colori del Lago Azzurro

Se vuoi puoi circumnavigare interamente il Lago Azzurro grazie al percorso ad anello che lo circonda.

Lago Azzurro a Lentate, le ninfee
La fioritura delle ninfee

Quando visitare il Lago Azzurro a Lentate

Il Lago Azzurro può essere visitato in qualunque periodo dell’anno: comunque ti consiglio di evitare di farlo dopo piogge abbondanti per non ritrovarti immerso nel pantano. Il suolo, infatti, è altamente impermeabile: in seguito alle precipitazioni, pertanto, l’acqua fa molta fatica a penetrare nel terreno.

Il Lago Azzurro a Lentate sul Seveso
Lo specchio d’acqua del Lago Azzurro

La primavera e l’autunno regalano uno spettacolo di colori unico. In estate, invece, puoi ammirare le ninfee in fiore, ma devi essere pronto a sopportare le zanzare. Anche la stagione invernale ha il suo fascino, pur tenendo conto della vegetazione più spoglia.

Le ninfee del Lago Azzurro
Le ninfee del Lago Azzurro

Perché visitare il Lago Azzurro a Lentate

Il Lago Azzurro di Lentate è la destinazione ideale per una gita fuori porta vicino a Milano. Non ci sono tratti impegnativi, quindi puoi raggiungere questa location anche con i bambini (non con i passeggini, però).

Lentate sul Seveso, il Lago Azzurro
Tutto il fascino del Lago Azzurro

Sappi, comunque, che:

  • non ci sono tavoli né panchine nei dintorni: non è un posto consigliato per un picnic in Brianza;
  • non ci sono cestini: se produci rifiuti, abbi cura di tenerli con te e di gettarli quando ne avrai la possibilità;
  • il terreno è argilloso in molti punti: meglio usare degli scarponcini e non delle scarpe da ginnastica.
Lago Azzurro, le ninfee
Le ninfee in fiore

Questo è, tra l’altro, uno dei tanti laghetti dove pescare in Brianza, come ti racconto nel post qui sotto.

Come arrivare al Lago Azzurro a Lentate

[Prima di scoprire come raggiungere il Lago Azzurro di Lentate, che ne dici di passare sulla pagina Facebook di Viaggiare in Brianza?]

Per arrivare al Lago Azzurro di Lentate hai due possibilità:

  • seguire il sentiero 1 del Parco della Brughiera Briantea da via per Figino;
  • sfruttare l’ingresso di via per Mariano.
Parco della Brughiera, il Lago Azzurro
Uno degli scorci più suggestivi del Lago Azzurro

Se vuoi seguire il sentiero 1 devi dirigerti all’incrocio tra via per Figino e via Bizzozzero: tieni presente, però, che non c’è un parcheggio vero e proprio, ma puoi lasciare l’auto lungo la banchina sterrata di via Bizzozzero. In questo punto troverai un pannello con la mappa dei sentieri del Parco della Brughiera Briantea che ti aiuterà a orientarti. Superata la sbarra accanto al pannello, ti basta seguire il sentiero. Incrocerai alcuni bivi: per non correre il rischio di smarrirti, dai uno sguardo al post qui sotto, dove trovi tutte le indicazioni utili per percorrere il sentiero 1 del Parco della Brughiera Briantea.

L’ingresso di via per Mariano, invece, si trova subito prima del confine tra Lentate e Mariano Comense; è disponibile anche un parcheggio per lasciare la macchina.

Il sentiero per il Lago Azzurro a Lentate
L’ingresso di via per Mariano

Se scegli questo tracciato, tieni presente che dopo il tratto iniziale in cui il percorso è obbligato giungerai a un bivio ambiguo: c’è un albero segnato di bianco che ti induce a proseguire dritto, ma per raggiungere il lago tu devi andare a sinistra.

Parco della Brughiera Briantea, il Lago Azzurro
E alla fine ti ritroverai di fronte a questo spettacolo

E questo è tutto: il Lago Azzurro è uno dei tanti luoghi segreti in Brianza che meritano di essere scoperti. Magari insieme con altri laghetti, come quelli di cui ti parlo nel post qui sotto.

Ma visto che ti trovi a Lentate sul Seveso, che ne dici di visitare anche il resto della città? Nel post qui sotto ti fornisco tutte le dritte di cui hai bisogno.






Se hai trovato utile questo post o comunque vuoi supportare il progetto di Viaggiare in Brianza, puoi farlo cliccando sul tasto qui sopra per una donazione, anche piccola: per me sarebbe un segnale davvero importante.

Vuoi sapere chi sono e come ho avuto l’idea per questo sito? Te ne parlo qui sotto.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *