Home » Provincia di Monza » Ceriano Laghetto » Che cosa fare a Ceriano Laghetto: guida per turisti
Cosa fare a Ceriano Laghetto, la Chiesa di San Vittore

Che cosa fare a Ceriano Laghetto: guida per turisti

Che cosa fare a Ceriano Laghetto? Sono i boschi e gli scorci naturali del Parco delle Groane a rappresentare i principali siti di interesse in questo paese: nelle righe che stai per leggere scoprirai come raggiungere la Foppa di San Dalmazio e un grande frutteto in cui potrai raccogliere mele e pere direttamente dagli alberi.

La città

Paese di quasi 7mila abitanti della provincia di Monza e Brianza, Ceriano Laghetto comprende, oltre al nucleo centrale, le frazioni di Brollo e Dal Pozzo.

[Prima di scoprire dove mangiare a Ceriano Laghetto e cosa vedere nel Parco delle Groane, ti va di iniziare a seguire la pagina Facebook di Viaggiare in Brianza?]

Il territorio di Ceriano Laghetto è occupato dai boschi del Parco delle Groane ed è bagnato dal torrente Guisa, dal Rio della Prada, dal Rio del Laghetto e dal Rio Valmaggiore.

Che cosa fare a Ceriano Laghetto: i monumenti da vedere

Hai voglia di scoprire che cosa vedere a Ceriano Laghetto? Inizia dalla Chiesa di San Vittore Martire, in piazza San Vittore. Costruita nel primo decennio del secolo scorso, ospita un quadro che rappresenta il battesimo di Cristo nel Giordano realizzato da Gino Sandri, pittore di cui sono esposte opere al Museum of Fine Arts di Boston e agli Harvard Art Museums di Cambridge, morto tragicamente abbandonato al manicomio di Mombello a Limbiate. L’altare laterale destro della chiesa, dedicato a Sant’Antonio, accoglie statue di Madre Teresa di Calcutta, San Giuseppe e Santa Rita.

Cosa fare a Ceriano Laghetto, la Chiesa di San Vittore
La Chiesa di San Vittore

Lasciandoti la chiesa alla tua destra, noterai sulla parete della palazzina residenziale all’incrocio tra via Cadorna e piazza San Vittore (dove sorge la Curt del Peverun) un dipinto che raffigura proprio San Vittore martire. Il santo è rappresentato a cavallo, diretto verso la chiesa; autrice dell’affresco è l’artista Simona SantaSeveso.

Cosa fare a Ceriano Laghetto, il dipinto di San Vittore
Il dipinto che raffigura San Vittore accanto alla chiesa parrocchiale

A questo punto imbocca via Cadorna; poi gira a sinistra in via Mazzini e subito a destra in via Roma per raggiungere piazza Lombardia, dove puoi osservare Palazzo Carcassola: eretto a metà del XVI secolo, oggi ospita i locali del municipio. Molto suggestivo è il cortile del palazzo comunale, che dà proprio su via Roma.

Cosa fare a Ceriano Laghetto, Palazzo Carcassola
Palazzo Carcassola

Dal cortile puoi andare a destra, per ritrovarti in piazza Diaz, o a sinistra, per ritrovarti in via Carducci: in entrambi i casi potrai accedere al cosiddetto Giardinone, cioè il parco adiacente al municipio.

Cosa fare a Ceriano Laghetto, il Giardinone
Il Giardinone

Proprio da via Carducci gira a sinistra in via Volta: al civico 4 c’è l’ingresso della Corte della Sanara, uno degli edifici del centro del paese che hanno mantenuto l’impianto rurale originario.

Cosa fare a Ceriano Laghetto, la Corte della Sanara
I colori della Corte della Sanara

Arrivato in fondo a via Volta, svolta a sinistra in via Mazzini e vai sempre dritto fino a incrociare sulla tua sinistra via Piave; imbocca questa strada e subito dopo gira a destra in via Monte Grappa, dove al civico 10 c’è la Torretta, più nota semplicemente come la Tur. L’ingresso dell’abitazione (che è privata, ricordalo) presenta ancora il portale originale, con uno stemma sul medaglione in pietra del timpano e una lapide che permette di datare la sua posa al 1570.

Ceriano Laghetto, la Torretta
La freccia indica il portale originale della Torretta

Puoi vedere meglio la Torretta, anche se da dietro, proseguendo la tua passeggiata in via Piave senza girare in via Monte Grappa.

Cosa fare a Ceriano Laghetto, la Torretta
La Torretta vista da via Piave

Infine, anche se non rientra tra i monumenti da vedere a Ceriano Laghetto, il crossodromo Il Vallone merita comunque di essere conosciuto se ti interessa scoprire dove fare motocross in Brianza: lo trovi in via Laghetto dopo la rotonda che incrocia via Milano.

Cosa fare a Ceriano Laghetto, motocross Il Vallone
L’ingresso del crossodromo Il Vallone

Che cosa fare a Ceriano Laghetto: gli itinerari naturalistici

Come ti accennavo, una delle risposte alla domanda “che cosa vedere a Ceriano Laghetto?” è rappresentata dai sentieri e dai boschi del Parco delle Groane. Di fianco al locale Caballo Loco di via Laghetto 54, per esempio, parte il sentiero 1 che ti permette di raggiungere la Foppa di San Dalmazio, una tra le più suggestive aree umide del parco. Lungo il percorso ti imbatterai in arbusti di nocciolo, robinie, pini silvestri, querce e carpini bianchi. La foppa, ricavata da una cava di argilla, è circondata da tife e castagni, e nella stagione primaverile ospita diverse specie di anfibi. Seguendo il sentiero 1 puoi arrivare fino al Bosco del Curato di Misinto.

Lungo via Laghetto si sviluppa anche una pista ciclabile che potresti gradire se sei un appassionato di cicloturismo in Brianza: essa segue il tracciato del sentiero 21, che costeggia la Foppa del Vallone. Puoi accedervi anche da via Milano.

Il Parco delle Groane a Ceriano ospita, inoltre, un grande frutteto: si chiama Frutteto del Parco e si trova in via Laghetto 56. L’area, che si sviluppa su una superficie di 80 ettari, è dedicata alla coltivazione di due varietà di pere e diverse varietà di mele.

Ceriano Laghetto, il Frutteto
Il Frutteto del Parco

Al Frutteto vengono organizzati eventi di vario genere (laboratori per bambini, agri-aperitivi, raccolta diretta di frutta dagli alberi), che puoi seguire cliccando qui. Inoltre, è presente una bottega per la vendita a km zero dei prodotti.

Cosa fare a Ceriano Laghetto, il Frutteto
L’area del frutteto dove si può fare merenda (e non solo)

Dove mangiare a Ceriano Laghetto

Uno dei migliori ristoranti di Ceriano Laghetto è l’Osteria San Giuseppe, in via I Maggio 1, chiusa la domenica sera e il lunedì tutto il giorno.

Hai voglia di gustare un hamburger in Brianza? AlterEgoCafè Bistrot, in piazza Diaz 15, è la risposta che fa per te. Nel menù trovi caprese con burrata di Andria, tiramisù al Baileys e varie specialità con il pastrami, ideali per chi vuole sperimentare la cucina romena.

Anche Caballo Loco, in via Laghetto 54, è uno dei locali dove mangiare hamburger in Brianza: per di più puoi divertirti con il biliardo, il ping pong e il calcio balilla.

Tra i ristoranti di Ceriano Laghetto puoi provare Canova, in via Silvio Pellico 69.

In via Piave 1 trovi un’altra delle location dove mangiare a Ceriano Laghetto: si tratta di Raffaele Grill, che propone specialità di carne.

Quando sei in cerca di una pizzeria a Ceriano Laghetto puoi dirigerti in via Cadorna 19, dove c’è Il Nuovo Forno, aperto tutti i giorni a pranzo e a cena. Oltre alle pizze, puoi scegliere tra gyros e altri piatti della cucina greca.

L’Antico Forno è una valida alternativa come pizzeria a Ceriano Laghetto: offre il servizio d’asporto ed è situata in via Matteotti 6/B.

Ti segnalo, infine, un ultimo posto dove mangiare a Ceriano Laghetto: è il Ristorante Al Parco, al civico 67 di via Laghetto.

Come arrivare a Ceriano Laghetto

Come arrivare a Ceriano Laghetto in auto? Provenendo da Milano devi percorrere l’Autostrada A8 per poi imboccare l’A9; uscito a Origgio, alla prima rotonda vai dritto e prosegui lungo la SP 527. Arrivato a Solaro, dopo il supermercato iN’s gira a sinistra in via Cavour: quella è la strada che ti condurrà a destinazione.

Provenendo da Como, prendi l’Autostrada A9 ed esci a Saronno; alla prima rotonda gira a destra, poi vai dritto fino alla terza rotonda, dove dovrai svoltare a sinistra: così ti immetterai sulla SP 527. A questo punto segui le indicazioni che ti ho fornito qui sopra.

Per arrivare a Ceriano Laghetto in treno puoi fare riferimento alla stazione cittadina, servita dalla linea suburbana S9 di Milano e collegata, tra l’altro, con Cesano Maderno, Seveso, Seregno, Desio, Lissone e Monza.

Per arrivare a Ceriano Laghetto in autobus puoi sfruttare la linea Z115, che passa da Saronno, Solaro, Limbiate, Cesano Maderno, Seveso, Barlassina, Meda, Lentate sul Seveso e Seregno. Puoi raggiungere il paese anche da Saronno o Cogliate se prendi gli autobus Z161, mentre la linea Z163 collega Ceriano Laghetto con Lazzate, Misinto, Cogliate, Cesano Maderno, Seveso e Limbiate.






Vorresti dimostrarmi il tuo apprezzamento per il lavoro che svolgo con questo sito? Hai l’opportunità di farlo attraverso una donazione: grazie a te potrò continuare a fornire consigli a chiunque voglia scoprire posti belli in Brianza.

Hai notato un errore e vuoi segnalarmelo? Oppure ti piacerebbe vedere su Viaggiare in Brianza un post dedicato alla tua attività? In qualunque caso puoi scrivermi cliccando qui sotto.

Ti è piaciuto questo post? Fallo conoscere ai tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.