Home » Brianza » Castelli in Lombardia, 7 posti da non perdere in Brianza
Castelli in Lombardia, il Castello di Brivio

Castelli in Lombardia, 7 posti da non perdere in Brianza

La Brianza accoglie alcuni dei più antichi, suggestivi e imponenti castelli in Lombardia. Se hai voglia di organizzare delle indimenticabili gite da Milano o dal resto della regione, puoi scegliere come destinazioni le fortezze di cui sto per parlarti: rimarrai stupito dal fascino del Castello di Brivio e… beh, il resto scoprilo continuando a leggere.

Castelli in Lombardia: il Castello di Monguzzo

Situato su una collina che offre una splendida vista sulle montagne lecchesi e sulla Brianza comasca, il Castello di Monguzzo è uno dei più affascinanti castelli in Lombardia. Ma anche uno dei più antichi, visto che la sua costruzione risale al X secolo.

Nel tempo, poi, è stato un feudo e perfino una villa di delizia; oggi, di proprietà della Fondazione Fatebenefratelli, può essere visitato in occasione di tour guidati, che permettono di scoprire, una volta superato il ponte levatoio, la pusterla delle guardie, il castelletto, le sale del mastio e perfino i sotterranei.

Il Castello di Monguzzo si trova in via Castello. Se clicchi qui sotto, puoi scoprire come arrivare a Monguzzo, dove mangiare e che cosa vedere nei dintorni.

Castelli in Lombardia: il Castello di Brivio

Affacciato sulle rive del fiume Adda, il Castello di Brivio può essere annoverato tra i castelli in Lombardia più famosi. Sorto probabilmente su una fortificazione tardoromana che esisteva già nel X secolo, ha rappresentato un prezioso avamposto al confine tra la Repubblica di Venezia e il Ducato di Milano ai tempi degli Sforza e, in seguito, in occasione della dominazione spagnola.

[Sai che sul profilo Twitter di Viaggiare in Brianza trovi ogni giorno post e foto che ti permettono di scoprire i luoghi più belli vicino a Milano e nel resto della Lombardia?]

Nell’Ottocento qui fu realizzata una filanda, mentre nell’ala orientale venne ricavata una zona residenziale. Nel 1888, durante alcuni lavori per la realizzazione di un condotto di scarico, il proprietario dell’epoca Adolfo Gibert trovò in una cavità una cassettina in marmo che conteneva una capsella in lamina d’argento e rifinita a bulino.

Attualmente la capsella è esposta al Museo del Louvre di Parigi, mentre a Brivio è presente una copia identica.

Il Castello di Brivio si trova in piazza Carlo Frigerio. Se leggi il post qui sotto, puoi scoprire che cosa vedere a Brivio, dove mangiare e come arrivare.

Castelli in Lombardia: il Castello della Regina Teodolinda a Castello di Brianza

Se il paese di Castello di Brianza si chiama così, il motivo è da ricercare nel Castello della Regina Teodolinda, di sicuro il suo monumento più celebre. Situato nella frazione di Brianzola, questa fortezza in realtà non è mai appartenuta a Teodolinda, a dispetto di ciò che il nome potrebbe lasciare immaginare.

[Gestire questo sito è bello ma molto impegnativo: se ti va, potresti ripagarmi della fatica con un Like sulla pagina Facebook di Viaggiare in Brianza!]

Resta, in ogni caso, uno dei castelli in Brianza più interessanti: il complesso fu costruito in un punto altamente strategico, vista la sua posizione sopraelevata, allo scopo di prevenire le invasioni nemiche in arrivo da Oltralpe.

Oggi il castello è di proprietà privata, ma può comunque essere ammirato da fuori, con le mura in pietra che lo circondano e l’ingresso con un portale ad alto acuto che rappresentano le ultime splendide testimonianze della struttura antica.

Castelli in Lombardia, il Castello della Regina Teodolinda a Castello di Brianza
Il Castello della Regina Teodolinda a Castello di Brianza

Il Castello della Regina Teodolinda si trova in via Regina Teodolinda 1 a Castello di Brianza. Grazie al post qui sotto, hai l’opportunità di scoprire dove mangiare a Castello di Brianza, come arrivare e che cosa vedere nei dintorni.

Castelli in Lombardia: il Castello di Casiglio a Erba

Tra i castelli vicino a Milano vale la pena di ricordare il Castello di Casiglio a Erba, circondato da un parco secolare che si estende su una superficie di quasi 4 ettari con noci, melograni, palme e cipressi.

[Hai già iniziato a seguire Viaggiare in Brianza su Instagram?]

La torre e il primo piano sono le strutture antiche più visibili di questo complesso: risalenti al 1100, sono state oggetto di modifiche nel secolo successivo. L’aspetto attuale del maniero, invece, è frutto del progetto trecentesco del cardinale Beltramino Parravicini.

Caratterizzato da una pianta a ferro di cavallo e da un imponente torrione angolare, il castello oggi ospita ricevimenti di nozze e convegni, oltre ad essere sede di un ristorante e di un hotel.

Il Castello di Casiglio si trova in via Cantù 21 a Erba. Se vuoi, cliccando il link qui sotto puoi leggere come arrivare a Erba, dove mangiare e che cosa vedere nei dintorni.

Castelli in Lombardia: il Castello di Bellusco

Il Castello di Bellusco fu fatto costruire nella seconda metà del Quattrocento da Martino da Corte: proprio per questo motivo è noto anche con il nome di Castello da Corte.

Si tratta di uno dei castelli in Brianza più facili da raggiungere e da visitare, visto che si trova nel centro di Bellusco, lungo quella che un tempo era la strada che collegava Milano con Bergamo.

La torre quadrata di avvistamento, le merlature in stile ghibellino e il loggiato a due bifore raccontano la storia di questo maniero: si può notare ancora il portale di ingresso con arco a tutto sesto, così come i segni del ponte levatoio che un tempo serviva per attraversare il fossato che circondava la fortezza. Tra le buche pontaie in cui erano collocati i legamenti a catena del ponte si vede la lapide che rappresenta lo stemma della casata Da Corte.

Il Castello di Bellusco si trova in via Castello 12. Grazie al post qui sotto, puoi sapere come arrivare a Bellusco, che cosa vedere nei dintorni e dove mangiare.

Castelli in Lombardia: il Castello Durini ad Alzate Brianza

Nella rassegna dei castelli in Lombardia da scoprire in Brianza non può mancare il Castello Durini di Alzate Brianza: ospita ricevimenti di nozze ed eventi privati, ma è aperto anche per visite guidate.

Situato al centro di una tenuta di 300 ettari, il complesso architettonico si è sviluppato attorno a una torre romana e ha ospitato nel corso dei secoli personalità del calibro di Giuseppe Parini e Giovanni Verga.

L’assetto che caratterizza la struttura odierna è frutto del disegno ottocentesco di Carlo Amati, che progettò il parco, la cappella di famiglia e la sala da pranzo.

Castelli in Lombardia, il Castello Durini ad Alzate Brianza
Il Castello Durini ad Alzate Brianza

Il Castello Durini si trova in via Parini 209 ad Alzate Brianza. Il post qui sotto ti suggerisce come arrivare ad Alzate Brianza, dove mangiare e che cosa vedere nei dintorni.

Castelli in Lombardia: il Castello Lampugnani Cremonesi a Sulbiate

Il Castello Lampugnani Cremonesi a Sulbiate è uno dei più bei castelli vicino a Milano che meritano di essere conosciuti. La fortezza fu fatta costruire nel 1452 ed è appartenuta per più di due secoli alla famiglia nobile degli Arcimboldi.

A dominare il complesso è la torre principale, alta 16 metri: in principio era ancora più alta, ma fu mozzata per punire la famiglia Lampugnani dopo che si era scoperto che uno dei suoi componenti era tra i congiurati che nel 1476 avevano preso parte all’omicidio del duca di Milano Galeazzo Maria Sforza.

La facciata esterna mostra finestrelle quadrate e, quasi al sottogronda, finestrelle ad arco. All’interno sono presenti due cortili comunicanti.

Il Castello Lampugnani Cremonesi si trova in piazza Castello 1 a Sulbiate. Se clicchi questo link, puoi scoprire dove mangiare a Sulbiate, come arrivare e che cosa vedere nei dintorni.

Ma non è tutto! Nel post qui sotto, per esempio, ti parlo di un altro dei castelli in Brianza più famosi: il Castello di Carimate.






Se le informazioni che hai trovato qui ti sono state utili e ti va di ringraziarmi, puoi farlo con una piccola donazione: per me sarebbe un incentivo per proseguire lungo questa strada!

Mi chiamo Simone e ho creato Viaggiare in Brianza nella primavera del 2019: se vuoi sapere qualcosa di più su di me o su questo sito, clicca qui sotto!

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *