Home » Brianza comasca » Cabiate » Che cosa fare a Cabiate: guida per turisti
Cosa fare a Cabiate, la Chiesa di Santa Maria Nascente

Che cosa fare a Cabiate: guida per turisti

Che cosa fare a Cabiate? Sono soprattutto i boschi e il verde della brughiera a offrirti una ragione per una piacevole gita in Brianza da queste parti. Puoi arrivare qui facilmente sia in treno che in auto; nelle prossime righe ti suggerisco che cosa visitare e dove andare a mangiare (o a bere una birra).

La città

Situata a 16 km da Monza e a circa 20 km da Como, Cabiate è una cittadina di poco più di 7mila abitanti. Circondata dai boschi della Brughiera Briantea, è bagnata dal Torrente Terrò (o Tarò) e dai suoi affluenti: la Roggia Vecchia, la Valle di Mezzo e la Valletta.

Che cosa fare a Cabiate: i monumenti da vedere

Che cosa vedere a Cabiate? Ti propongo di iniziare il tuo tour del paese da un edificio abbandonato: è l’ex stabilimento Agostoni di via Grandi 39, ridotto a un rudere a causa di un incendio avvenuto nel 2005. Se sei un fan dell’urbex in Brianza, questa è una location che catturerà la tua attenzione.

Cosa fare a Cabiate, l'ex Stabilimento Agostoni
L’ex Stabilimento Agostoni

Ora, lasciandoti l’ex Agostoni alla tua destra, percorri via Grandi e prendi la prima strada a sinistra, via Anderloni, per poi girare a destra in via Magenta: qui al civico 10 sorge Villa Anderloni, dove visse Pietro Anderloni, copista e pittore del XIX secolo. Sulla facciata sono presenti tre medaglioni in terracotta che raffigurano Giotto, Raffaello e Michelangelo.

Cosa fare a Cabiate, Villa Anderloni
Villa Anderloni

Lasciandoti la villa sulla sinistra, al termine di via Magenta gira a sinistra in via Tasso e poi subito a destra in via Ponte: giungerai così in piazza Umberto I. dove c’è l’ingresso di Villa Padulli. Costruita sulla cima di una collina in posizione dominante rispetto al centro del paese, la villa è in stile tardo neoclassico e ospitò in più occasioni Alessandro Manzoni. Impreziosita da una cappella privata, ha la struttura tipica di una residenza di campagna.

Cosa fare a Cabiate, la portineria di Villa Padulli
La portineria di Villa Padulli

Pochi metri più in là, all’incrocio tra piazza Umberto I e via Vittorio Emanuele II, c’è il Santuario di S. Maria Annunciata, costruito nella prima metà dell’Ottocento.

Cosa fare a Cabiate, il Santuario di Santa Maria Annunciata
Il Santuario di Santa Maria Annunciata

A questo punto puoi imboccare via Vittorio Emanuele II; superata la rotonda di piazza Libertà, prosegui in via Vittorio Veneto, gira a destra in via Matteotti e poi prendi la seconda strada a sinistra, via Dante. Qui, all’incrocio con via Don Canali, sorge la Chiesa di Santa Maria Nascente, costruita tra gli anni ’40 e ’50 del secolo scorso su progetto di Ottavio Cabiati (architetto anche della Basilica dei Santi Filippo e Giacomo a Giussano e della Chiesa dei Santi Nazaro e Celso di Verano Brianza).

Cosa fare a Cabiate, la Chiesa di Santa Maria Nascente
La Chiesa di Santa Maria Nascente

Ora prosegui la tua passeggiata fino in fondo a via Dante: giunto di fronte all’ingresso del cimitero, gira a destra in via Fermi e, poi svolta a sinistra in via Milano e subito dopo a destra in via Giovanni XXIII, per andare ad ammirare da vicino (di fronte al civico 7) la Chiesa di San Giorgio. Risalente al Settecento e progettata da Giacomo Antonio Quadrio, sotto la finestra di facciata accoglie una scultura che raffigura il santo, opera di Osvaldo Minotti. Accanto al portale di ingresso, invece, le due finestrelle sono caratterizzate da teche che accolgono teschi e ossa, con tutta probabilità appartenenti a vittime della peste.

Cosa fare a Cabiate, la Chiesa di San Giorgio
La Chiesa di San Giorgio

Che cosa fare a Cabiate: gli itinerari naturalistici

Volendo scoprire che cosa fare a Cabiate, potresti approfittare della bellezza della natura del Parco della Brughiera Briantea. I sentieri a cui puoi fare riferimento sono il 3, il 4 e il 5.

Il sentiero 3 ti porta dalla località Ipporonco a Mariano Comense passando, tra l’altro, per i laghetti della Mordina. Puoi accedervi da via dei Ronchi.

Nel post qui sotto trovi un resoconto dettagliato del sentiero 3 del Parco della Brughiera Briantea.

Anche il sentiero 4 ti conduce da Cabiate a Mariano Comense, ma seguendo un percorso parzialmente diverso. Puoi accedervi da via Nicolini.

Cosa fare a Cabiate, Parco della Brughiera
L’ingresso del sentiero 4 del Parco della Brughiera da via Nicolini a Cabiate

Inizialmente costeggi il torrente Valletta (che per la maggior parte dell’anno è in secca), per poi attraversare vari boschi: la Beula del Gos, il Bosco del Crocefisso e il bosco San Francesco. Quindi, dopo aver superato una vasta radura, ti ricolleghi al sentiero 3.

Nel post qui sotto trovi tutto quello che ti serve sapere sul sentiero 4 del Parco della Brughiera Briantea, con foto e indicazioni dettagliate per percorrerlo e scoprire che cosa vedere a Cabiate in mezzo ai boschi.

Il sentiero 5, infine, collega Cabiate con Camnago, frazione di Lentate sul Seveso, passando dal Bosco di San Francesco e dalla località Ipporonco. Puoi accedervi dalla fine di via della Resistenza.

Anche in questo caso puoi leggere un resoconto dettagliato: clicca qui sotto se vuoi conoscere ogni singola location del sentiero 5 del Parco della Brughiera Briantea.

[Prima di leggere dove mangiare a Cabiate, perché non lasci il tuo Mi Piace alla pagina Facebook di Viaggiare in Brianza? Potrai scoprire dove e come organizzare splendide gite vicino a Milano]

Dove mangiare a Cabiate

La Pergola e Binario 11 sono i due principali ristoranti di Cabiate: il primo si trova in via Buozzi 22, mentre il secondo è in via Grandi 11.

Cerchi una pizzeria a Cabiate? In via Padulli 86 c’è la Pizzeria Sole, che mette a disposizione il servizio di asporto.

Anche Dimensione Gusto è un’ottima pizzeria a Cabiate: si trova in via Vittorio Veneto 29 e propone anche kebab, piadine, panini e hamburger. Ovviamente puoi approfittare del take away.

Un altro posto dove mangiare a Cabiate la pizza è Fuori di Pizza, in viale Repubblica 73: il menù include, tra l’altro, pollo allo spiedo e maxi toast, ma anche insalatone a 5 euro e cosce di pollo con patate al forno.

Se, invece, hai voglia di una cena più frugale in un contesto rustico, una birreria in Brianza molto nota è Il Fundeghè, in via Nicolini 1, proprio di fronte a Villa Padulli. Fundeghè in brianzolo vuol dire droghiere: nella seconda metà dell’Ottocento, infatti, questo locale era una drogheria osteria.

Tra i posti dove mangiare a Cabiate spendendo poco c’è Pizza House, in viale Repubblica 48: da provare il fritto misto di pesce e il pollo fritto con patatine, ma anche i kebab e le focacce.

Come arrivare a Cabiate

Come arrivare a Cabiate in auto? Provenendo da Milano devi percorrere la strada statale 35 dei Giovi (cioè la superstrada Milano-Meda, anche se sui cartelli stradali viene indicata come Milano-Como), uscendo a Meda. Allo svincolo, tieni la destra e segui per Meda centro; alla rotonda, vai a destra per poi spostarti la sinistra e proseguire lungo via Cadorna. Percorrila fino in fondo, poi svolta a destra in via Indipendenza e subito a sinistra in viale Brianza: andando dritto, arriverai a Cabiate.

Per arrivare a Cabiate in treno puoi fare riferimento alla stazione cittadina, servita dalla linea suburbana S2 di Milano e dalla linea regionale Milano-Canzo-Asso: è collegata, tra l’altro, con Varedo, Bovisio Masciago, Cesano Maderno, Seveso, Meda, Mariano Comense, Carugo, Arosio, Inverigo, Lambrugo, Merone, Erba, Ponte Lambro, Caslino d’Erba e Canzo.

Per arrivare a Cabiate in bus devi fare riferimento alla linea C80, che passa da Monza, Lissone, Desio, Seregno, Meda, Mariano Comense e Cantù. Se provieni da Como, devi prendere il C50 e poi fare cambio a Cantù.






Ah, un’ultima cosa! Una piccola donazione potrebbe aiutarmi a sostenere le spese di gestione di questo sito: come vedi non ci sono pubblicità, ma i costi da affrontare sono tanti!

Ti è piaciuto questo post? Fallo conoscere ai tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *