Home » Brianza comasca » Alserio » Che cosa fare ad Alserio: guida per turisti
Cosa fare ad Alserio, il lago

Che cosa fare ad Alserio: guida per turisti

Che cosa fare ad Alserio? Ovviamente una passeggiata lungo le sponde del lago, o magari un’escursione in barca; ma anche un giro tra le vie del paese, per ammirare la chiesa parrocchiale di San Clemente o una delle tante cascine storiche che testimoniano il passato (e il presente) rurale di questo angolo di Brianza comasca.

La città

Paese di poco più di mille abitanti della Brianza comasca, Alserio si affaccia sulle acque del lago omonimo e fa parte del Parco regionale della Valle del Lambro.

I giardini a lago di Alserio
I giardini a lago di Alserio

Del suo territorio fa parte la frazione di Tassera, che nel 1160 fu teatro della Battaglia di Carcano, che vide contrapposto il Sacro Romano Impero di Federico Barbarossa a Milano.

Ad Alserio sono state girate alcune scene del film di Checco Zalone Che bella giornata: la location è quella dei giardini a lago e del pontile, raggiungibili da via Carcano.

Checco Zalone al lago di Alserio
Una scena del film Che bella giornata con Checco Zalone girata al lago di Alserio

Ma se sei un appassionato di cineturismo in Brianza saprai che il lago di Alserio è stato il set di alcune riprese di un altro film famoso: sto parlando di Allònsanfan dei fratelli Taviani, con protagonisti Marcello Mastroianni e Lea Massari.

Che cosa fare ad Alserio: i monumenti da vedere

Se ti chiedi che cosa vedere ad Alserio puoi recarti in via Tassera, sul colle omonimo, per ammirare Villa Tassera, nota anche come Villa Adelaide o Villa Cramer. Costruita negli anni ’40 del XIX secolo, include anche una cappella, intitolata a Santa Maria della Neve, e un giardino tutelato dalla soprintendenza.

Risale agli ultimi anni del Cinquecento, invece, la Chiesa di San Clemente, intitolata al patrono del paese: si trova in via alla Chiesa 2. Al suo interno è presente il sepolcro del conte Carlo Imbonati, noto per il carme a lui intitolato scritto da Alessandro Manzoni.

Il paese accoglie anche alcune cascine di pregio storico: si tratta di Cascina Galgiana, di Cascina Belvedere, di Cascina Ginasca, di Cascina Galbera e di Cascina La Ca’.

Tra marzo e ottobre, l’ultima domenica del mese il giardino a lago di Alserio accoglie il Mercatino dell’Antiquariato e dell’Artigianato, che ospita più di 100 bancarelle.

[Sai che sulla pagina Facebook di Viaggiare in Brianza puoi scoprire ogni giorno splendidi posti da vedere vicino a Milano? Se ti va di conoscerli lascia il tuo like!]

Che cosa fare ad Alserio: gli itinerari naturalistici

Che cosa vedere ad Alserio durante una gita domenicale? Ovviamente il lago che prende il nome dal paese: sito di interesse comunitario, il lago di Alserio fa parte del Parco regionale della Valle del Lambro. Se vieni qui in macchina, puoi lasciare l’auto nei parcheggi di via Carcano e incamminarti lungo i Giardini al Lago.

Cosa fare ad Alserio, il lago
Il lago di Alserio

Qui è presente il Mulino di Alserio (il Mulèin d’Alsèrich), costruito nel 1860, con una ruota in ferro e ghisa risalente al 1895. Munita di cassette, la ruota pesa 25 tonnellate: per questo gira non grazie alla corrente, che non basterebbe, ma per effetto del peso dell’acqua che proviene da una sorgente sotterranea.

Il Mulino di Alserio
Il Mulino di Alserio

Volendo, puoi anche compiere un’escursione sul lago a bordo di una barca elettrica, denominata Amicizia, che ha una capienza di 25 posti. Per prenotare l’escursione, però, ti consigliamo di contattare in anticipo gli uffici del Parco.

Lungo il lago sono distribuite cinque darsene che possono essere visitate: da qui un tempo partivano i pescatori in cerca di persici. Specialmente durante la Quaresima: fra il Duecento e il Quattrocento, infatti, in questo periodo dell’anno ogni venerdì mattina Alserio doveva rifornire con 90 chili di pesce fresco la Pescheria del Mercato di Milano.

Dove mangiare ad Alserio

Dove mangiare ad Alserio? In via Carcano 6 trovi il ristorante pizzeria Al Serio, che propone specialità di pesce e una serata dedicata alla paella.

Come arrivare ad Alserio

Come arrivare ad Alserio in auto? Provenendo da Milano devi percorrere la SS 36 fino all’uscita della SP 342 Briantea Como/Bergamo; quindi svolta a sinistra in modo da passare sopra la Milano-Lecco e proseguire in direzione Como. Giunto ad Anzano del Parco, dopo via Cimitero devi abbandonare la provinciale per immetterti in via Diaz in corrispondenza di una rotonda; quindi segui le indicazioni per Alserio.

Provenendo da Como, ti basta percorrere la SP 342; dopo il Mystic Burger di Montorfano, devi lasciare la provinciale per svoltare a sinistra in via Don Paolo Berra, e dopo aver attraversato Orsenigo sarai giunto a destinazione.

Ad Alserio non ci sono stazioni ferroviarie. Per arrivare ad Alserio in treno puoi fare riferimento alla stazione di Erba, servita dalla linea Milano-Asso e collegata – tra l’altro – per Cesano Maderno, Seveso, Meda, Cabiate, Mariano Comense, Carugo, Arosio, Inverigo, Lambrugo, Merone, Ponte Lambro, Caslino d’Erba e Canzo.

Per arrivare ad Alserio in bus, devi fare riferimento alla linea C92, che collega il paese con Erba, Alzate Brianza, Orsenigo e Albavilla.






Pensi che questi suggerimenti ti siano stati utili? Se ti va puoi supportarmi con una piccola donazione: per me sarebbe un importante aiuto per sostenere le spese di gestione e manutenzione del sito.

Cliccando qui sotto, invece, puoi scoprire chi sono e perché ho creato questo sito. Ovviamente, se trovi qualche errore o un contenuto che desideri far rimuovere, ti basta segnalarmelo.

Ti è piaciuto questo post? Fallo conoscere ai tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *