Home » Brianza comasca » Dove fare il bagno al lago in Lombardia: il lago del Segrino
Fare il bagno al lago in Lombardia, il lago del Segrino

Dove fare il bagno al lago in Lombardia: il lago del Segrino

Se cerchi un posto dove fare il bagno al lago in Lombardia, il lago del Segrino è la meta che fa per te. Situato nella Brianza comasca tra i paesi di Eupilio, Canzo e Longone al Segrino, è uno dei laghi più puliti e suggestivi della regione. Vuoi saperne di più? Leggi le prossime righe!

Fare il bagno al lago del Segrino

Tra le location dove fare il bagno al lago in Lombardia, il lago del Segrino è una delle più suggestive. Il lago è circondato da una pista ciclopedonale che permette di circumnavigarlo interamente.

Bagno al lago in Lombardia, il lago del Segrino
Uno scorcio del lago del Segrino

Non ci sono vere e proprie spiagge, ma soprattutto lungo la sponda orientale sono numerosi i punti in cui puoi stenderti, sederti o entrare in acqua.

Fare il bagno al lago in Lombardia, il lago del Segrino
Il panorama lungo il lago

In alternativa puoi fare riferimento al Lido del Segrino, che si affaccia sulla riva meridionale del lago (via Panigatti 3, Eupilio). Qui puoi scegliere se prendere a noleggio una canoa o un pedalò, richiedere un ombrellone con lettino o addirittura usufruire di una vasca idromassaggio. Ovviamente questo centro mette a disposizione docce, spogliatoi e armadietti, oltre a un servizio bar. Il Lido del Segrino è aperto dalle 9 alle 19 tutti i giorni.

Quali sono i prezzi del Lido del Segrino?

  • L’ingresso per gli adulti è di 10 euro nei giorni feriali e di 15 euro nei giorni prefestivi e festivi;
  • L’ingresso per i bambini tra i 4 e i 12 anni è di 7 euro nei giorni feriali e di 10 euro nei giorni prefestivi e festivi;
  • L’ombrellone costa 5 euro tutti i giorni;
  • La canoa costa 20 euro all’ora;
  • Il kajak costa 15 euro all’ora.

L’ingresso per i bambini fino a 4 anni, invece, è sempre gratuito.

Il lago del Segrino e il bagno al lago in Lombardia
Lo spettacolo della natura

Il lago del Segrino è delimiato a ovest dal Monte Scioscia e a est dal Monte Cornizzolo. A parte una piccola roggia proveniente da Canzo, questo specchio d’acqua è privo di emissari: ad alimentarlo sono soprattutto sorgenti perilacustri e sublacustri. La più importante si chiama Fons Sacer, ed è quella che passa sotto il ponte in pietra della sponda orientale.

Oggi il lago del Segrino è uno dei migliori laghi dove fare il bagno in Lombardia, essendo uno dei più puliti di tutta Italia. Ciò stupisce soprattutto se si pensa che fino all’inizio degli anni ’80 questo specchio d’acqua era particolarmente inquinato, per effetto degli scarichi fognari industriali e civili e anche a causa della navigazione a motore correlata allo sci d’acqua. Oggi per fortuna la situazione è molto diversa: puoi tuffarti o nuotare sia dalla sponda orientale che da quella occidentale.

Il lago del Segrino per fare il bagno al lago in Lombardia
Le acque placide del lago del Segrino

Il lago fa parte del Parco Lago Segrino, che dal 2006 è sito di interesse comunitario. Nel territorio del parco, e quindi anche lungo il lago, è vietato:

  • raccogliere piante e fiori;
  • circolare in moto;
  • portare cani privi di museruola e guinzaglio;
  • dar da mangiare alle oche e alle anatre.

Soprattutto quest’ultimo divieto, però, viene rispettato molto raramente.

Le oche del lago del Segrino
A loro non si può dar da mangiare

Come arrivare al lago del Segrino

Per arrivare al lago del Segrino in auto da Milano, ti basta percorrere la SS 36 e prendere l’uscita di Annone; al primo incrocio dopo lo svincolo gira a sinistra, poi vai sempre dritto fino a una rotonda in cui puoi andare solo a destra o a sinistra. Qui vai a sinistra e prosegui fino al primo semaforo che incroci: gira a destra e seguendo le indicazioni per Eupilio giungerai a destinazione.

Se hai in mente di arrivare al lago del Segrino in treno puoi fare riferimento alla stazione di Canzo, che dista circa un quarto d’ora a piedi. Uscito dalla stazione, gira a destra in via Pelliccione e poi a sinistra in via Parini. Quindi prendi la prima strada a destra, via Volta: andando sempre dritto raggiungerai il lago.

Inoltre puoi arrivare al lago del Segrino in autobus: la fermata Mariaga della linea C90, infatti, è in via Roma a Eupilio, proprio dove c’è l’inizio della ciclopedonale attorno al lago.

Il lago del Segrino, lago balneabile
Il lago visto dalla sponda occidentale

Una gita sul lago del Segrino può essere l’occasione di scoprire i paesi che si affacciano su questo specchio d’acqua: nel post qui sotto, per esempio, ti segnalo che cosa vedere a Longone al Segrino.

Preferisci visitare Eupilio? Ecco tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Qui sotto, infine, ti parlo di dove mangiare a Canzo, quali sono i monumenti da vedere e come trovare i sentieri da percorrere per le tue gite in montagna.

Dove parcheggiare al lago del Segrino

Se vuoi sapere dove parcheggiare al lago del Segrino, non ti preoccupare: le alternative non mancano.

Puoi scegliere tra:

Il lago del Segrino è un lago balneabile in Brianza
L’oasi di pace del lago del Segrino

Gli altri posti dove fare il bagno al lago in Lombardia

Il lago del Segrino non è l’unico posto dove fare il bagno al lago in Lombardia.

Anche il lago di Pusiano, per esempio, è balneabile. Non in tutti i punti, però: per fare il bagno devi recarti alla spiaggia di Punta del Corno a Casletto di Rogeno. Qui sotto ti fornisco tutti i dettagli utili per raggiungere e conoscere questa spiaggia.

Un altro dei laghi balneabili in Brianza è il lago di Montorfano. Se opti per questa destinazione hai la possibilità di scegliere tra la spiaggia libera e quella privata del Lido del Lago di Montorfano. Nel secondo caso, puoi noleggiare lettini e usufruire di servizi igienici e docce. Il prezzo dell’ingresso è di 8 euro per gli adulti.






Tutti i contenuti disponibili su questo sito sono gratuiti, ma per continuare a scrivere ho bisogno anche del tuo aiuto: se ti va puoi lasciarmi una donazione, anche piccola, cliccando sul pulsante qui sopra.

Ma chi è il creatore di Viaggiare in Brianza? Qui sotto mi presento: così, se ti andrà, potrai contattarmi quando e come vorrai.

Ti è piaciuto questo post? Fallo conoscere ai tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *