Home » Brianza comasca » Casnate con Bernate » Che cosa fare a Casnate con Bernate: guida per turisti
Cosa fare a Casnate con Bernate, Villa Rosales

Che cosa fare a Casnate con Bernate: guida per turisti

Che cosa fare a Casnate con Bernate? Meta ideale per fantastiche gite in Lombardia e Como e dintorni, questo paese ti riserverà un sacco di sorprese, inclusa un’oasi WWF che regala scorci naturali unici. Nelle righe che stai per leggere scoprirai come raggiungerla, ma anche quali sono i monumenti cittadini che meritano la tua attenzione.

La città

Paese di poco meno di 5mila abitanti della Brianza comasca, Casnate con Bernate è composto da due realtà territoriali situate in cima a due colli divisi da pochi chilometri.

Che cosa fare a Casnate con Bernate: i monumenti da vedere

Per scoprire che cosa vedere a Casnate con Bernate potresti cominciare il tuo tour del paese da piazza Don Angelo Monti, dove sorge la Chiesa dei Santi Ambrogio e Antonio Abate, costruita a metà dell’Ottocento da Carlo e Calisto Ferrano. La cupola centrale accoglie un affresco del Padre Eterno realizzato da Antonio Rinaldi, mentre il sottarco di accesso alla zona absidale ospita un dipinto della Vergine Assunta di Giulio Reina. Gli altri ornati ad affresco, invece, sono stati realizzati nella seconda metà del XIX secolo da Vincenzo De Bernardi. L’altare della Madonna del Rosario è affiancato da due tele che raffigurano rispettivamente i Santi Proto e Giacinto e San Francesco di Sales.

Dalla chiesa potresti raggiungere piazza San Carlo: al civico 1 c’è Villa Casnati Pedroni, che oggi ospita i locali del municipio. Realizzato a cavallo tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento su progetto di Giacomo Moraglia (lo stesso architetto di Villa Baragiola a Orsenigo), questo edificio si caratterizza per il porticato neoclassico che sostiene la balconata del lato padronale, che si apre sul giardino con una maestosa scalinata.

Cosa fare a Casnate con Bernate, Villa Casnati Pedroni
Villa Casnati Pedroni a Casnate con Bernate

Dalla piazza puoi entrare in via Contrada La Torre: in fondo alla strada troverai Villa Riva Moldenhauer e Villa Sala, la cui torre dà il nome alla contrada (probabilmente nel Medio Evo fungeva da posto di segnalamento). Villa Sala domina il centro antico di Casnate e potrebbe risalire addirittura al Cinquecento, a giudicare dalla configurazione delle cantine. Gli elementi decorativi attuali, comunque, sono riconducibili al XIX secolo, così come le teorie di colonnine sui due terrazzi contrapposti.

Che cosa fare a Casnate con Bernate, Villa Sala
Casnate vista dall’alto: da sinistra, Villa Riva Moldehnauer, Villa Sala e Villa Casnati Pedroni

Se ritorni in piazza San Carlo puoi incamminarti lungo via Garibaldi fino a giungere, al civico 21, all’ottocentesca Villa Casnati Bernucci: una delle tante residenze di villeggiatura di famiglie comasche benestanti.

Spostandoti in via Indipendenza, di fronte al civico 21 trovi la Chiesa di San Bernardo. All’interno, essa accoglie sulle pareti laterali dell’abside due tele in deposito da quasi due secoli da Brera: a destra c’è la Madonna col Bambino incoronata da Angeli e San Girolamo, risalente al Cinquecento e attribuita a Giovanni Andrea De Magistris; a sinistra c’è l’Elemosina di San Tommaso da Villanova, realizzata da Giacinto Brandi nel 1658.

Se ti lasci la chiesa sulla destra puoi imboccare via Vespucci e percorrerla fino a imbatterti nel civico 5: è qui che hai l’opportunità di ammirare Villa Rosales, la cui configurazione attuale risale al progetto del 1786 di Simone Cantoni (lo stesso architetto di Villa Perego a Inverigo). Il complesso comprende un viale alberato, realizzato nel 1810, su cui si apre a U il lato settentrionale, mentre il terrapieno terrazzato e collegato con il giardino in basso da una scala a tenaglia. Addossato al lato ovest della villa è presente un oratorio di aspetto neoclassico.

Cosa fare a Casnate con Bernate, Villa Rosales
Villa Rosales a Casnate con Bernate

Se sei curioso di sapere che cosa vedere a Casnate con Bernate, le altre tappe da non perdere in paese sono:

  • piazza Cavour 6, dove c’è Villa Sormani;
  • via Manzoni 2, dove sorge Villa Franceschini, luogo di attrazione turistica durante la Belle Époque.

[Prima di scoprire cosa fare vicino a Como in mezzo alla natura, dove mangiare a Casnate con Bernate e come arrivare, se vuoi lascia il tuo like alla pagina Facebook di Viaggiare in Brianza: te ne sarei grato!]

Che cosa fare a Casnate con Bernate: gli itinerari naturalistici

Quando vuoi organizzare una gita in Brianza con i bambini nella natura puoi raggiungere l’Oasi WWF del Bassone – Torbiere di Albate. L’oasi rientra anche nel territorio di Casnate con Bernate; l’ingresso, però, è a Como in via Al Piano 30.

Se vuoi, puoi prenotare una visita guidata o chiedere informazioni scrivendo all’indirizzo torbierebassonedialbate@wwf.it. In ogni caso, ricorda di indossare delle calzature idonee a un ambiente umido e palustre.

Cosa fare a Casnate con Bernate, l'Oasi WWF del Bassone
Uno scorcio dell’Oasi WWF del Bassone

L’oasi comprende vari laghetti e stagni alimentati da un fontanile e due rogge. Tassi, donnole, faine, conigli selvatici, poiane e falchi di palude sono alcuni degli animali in cui ti puoi imbattere qui.

Dove mangiare a Casnate con Bernate

Tra i posti dove mangiare a Casnate con Bernate ti segnalo il Ristorante Garibaldi, in via Contrada Grande 27.

Un’ottima pizzeria di Casnate con Bernate è, invece, King: si trova in via Statale dei Giovi 5. Questo è, tra l’altro, uno dei locali dove fare giro pizza in Brianza, con prezzo fisso da 13 a 18 euro a seconda del formato della bibita che prendi.

Nel novero delle pizzerie di Casnate con Bernate ti segnalo anche Pura Pizza, in via Statale dei Giovi 17.

Al civico 25 della Statale dei Giovi c’è, invece, Doppio Malto, interessante location dove mangiare hamburger in Brianza (ma nel menù sono invitanti anche le cosce di pollo in crosta, la mortadella con salsa tonnata e il birramisù).

In piazza San Carlo 8 trovi Mela Rossa, accogliente location dove mangiare a Casnate con Bernate un hamburger o la pizza al tagliere (ma, se lo desideri, è disponibile anche il servizio d’asporto).

Infine, se cerchi un locale dove fare aperitivo in Brianza puoi provare La Gnoccheria, in via Socrate 2/A: la specialità del locale è… beh, puoi intuirlo.

Come arrivare a Casnate con Bernate

Come arrivare a Casnate con Bernate in auto? Provenendo da Milano devi percorrere l’Autostrada A8 in direzione Varese / Como / Chiasso, per poi prendere l’uscita A9 Como / Chiasso. Prosegui lungo l’A9 fino allo svincolo di Fino Mornasco; dopo il casello gira a sinistra e poi subito a destra in via Guanzasca. A questo punto vai sempre dritto e, giungo a Luisago, segui i cartelli.

Provenendo da Como, ti basta percorrere via Prinetti per arrivare a Casnate con Bernate.

A Casnate con Bernate non ci sono stazioni ferroviarie. Per arrivare a Casnate con Bernate in treno puoi fare riferimento alla stazione di Portichetto Luisago, servita dalla linea ferroviaria Saronno-Como e collegata, tra l’altro, con Fino Mornasco, Cadorago e Caslino al Piano.

Per arrivare a Casnate con Bernate in autobus puoi sfruttare la linea 8, che passa da Como e Grandate. I bus C60, invece, collegano il paese con Como, Luisago, Fino Mornasco, Vertemate con Minoprio, Cermenate, Lazzate e Misinto. Puoi raggiungere Casnate con Bernate anche con i pullman C62 se parti da Como, Luisago, Fino Mornasco o Mozzate.

Condividi questo post
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *