Home » Provincia di Monza » Cesano Maderno » Cesano Maderno, Oasi Lipu: la pista ciclabile 23 del Parco delle Groane
Il sottobosco di anemoni dell'Oasi Lipu di Cesano Maderno

Cesano Maderno, Oasi Lipu: la pista ciclabile 23 del Parco delle Groane

Se ti trovi dalle parti di Cesano Maderno l’Oasi Lipu è una location che non puoi fare a meno di visitare: non solo a piedi, ma anche in bici. In questo splendido ambiente naturale, infatti, troverai una comoda pista ciclabile, corrispondente al sentiero 23 del Parco delle Groane: se vuoi scoprirla, leggi le prossime righe.

Il sentiero 23 del Parco delle Groane

La pista ciclabile ti cui ti parlo in questo post corrisponde all’itinerario 23 del Parco delle Groane, e attraversa l’Oasi Lipu di Cesano Maderno.

La pista ciclabile dell'Oasi Lipu a Cesano Maderno
La pista ciclabile 23 del Parco delle Groane che attraversa l’Oasi Lipu

A Cesano Maderno ci sono altre due piste ciclabili del Parco delle Groane: la 22 (che a sua volta costeggia l’Oasi Lipu) e la 25. Te ne parlo in maniera più approfondita nel post qui sotto!

Ora ti porto alla scoperta della pista ciclabile 23 🙂

[Mettendo Like alla pagina Facebook di Viaggiare in Brianza potrai scoprire molti altri percorsi nella natura, tanti luoghi che non conosci e un sacco di piste ciclabili da percorrere in Lombardia!]

Cesano Maderno, Oasi Lipu: la pista ciclabile

Per raggiungere l’inizio della pista ciclabile 23 del Parco delle Groane a Cesano Maderno devi arrivare fino in fondo al tratto asfaltato di via Don Orione.

Via Don Orione a Cesano Maderno
Via Don Orione: in fondo a questa strada, inizia la pista ciclabile

Troverai, tra l’altro, una bacheca che ti dà tutte le informazioni di cui hai bisogno per affrontare il percorso e ti segnala i vari punti di interesse che incontrerai.

La bacheca all'ingresso dell'Oasi Lipu
La bacheca con la mappa e tutte le altre informazioni utili

Lasciandoti sulla sinistra il parcheggio dell’Oasi Lipu e il Centro Visite Alex Langer, tu devi proseguire sulla destra.

L'inizio della pista ciclabile dell'Oasi Lipu di Cesano
Qui, più o meno, comincia la pista ciclabile

Scavalchi, così, il Rio Badino, corso d’acqua che deve il proprio nome alla vicina Cascina del Badino; un tempo, invece, era chiamato Valle della Fossarata.

Cesano Maderno, Oasi Lipu: il Rio Badino
Il Rio Badino in secca

Ora ti trovi a un bivio: sulla destra, una strada sterrata con le indicazioni per l’azienda agricola Busnelli e la scuola di equitazione; di fronte a te, una strada un po’ dissestata in salita. Purtroppo per te, devi prendere la strada in salita. 🙂

Cesano Maderno, Oasi Lipu: l'inizio della pista ciclabile
La breve salita all’inizio della pista ciclabile

Questo primo tratto in effetti non ha le sembianze di una pista ciclabile: anzi, ti consiglio di scendere dalla bici e portarla a mano. Non temere, però, perché dopo qualche decina di metri il percorso diventa perfettamente fruibile e potrai tornare in sella.

La salita della pista ciclabile dell'Oasi Lipu di Cesano
Il tratto in ascesa durerà poco, per fortuna

Terminata la breve ascesa, vedrai alla tua sinistra Cascina Montina, nucleo che con tutta probabilità risale al Seicento: un tipico esempio di corte lombarda. Nell’Ottocento, questo complesso fu luogo di preghiera di Padre Luigi Monti, noto per aver fondato in seguito la congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione (i “Concettini”).

Cesano Maderno, Oasi Lipu: Cascina Montina
Cascina Montina

Alla tua destra, invece, c’è una bacheca storica che ti aiuta a scoprire meglio il posto in cui ti trovi: ti racconta tutta la storia dell’oasi, e più in generale delle Groane cesanesi.

Cesano Maderno, Oasi Lipu: la bacheca storica
La bacheca storica: ti consiglio di leggere tutte le curiosità riportate, ne vale la pena!

Superata Cascina Montina, prosegui lungo la pista lungo un tratto pianeggiante.

Cesano Maderno, Oasi Lipu: la pista ciclabile 23
Il tratto successivo a Cascina Montina

Dopo poche decine di metri, alla tua sinistra trovi il Bosco degli Gnomi, con tanto di pannello didattico che ti permette di conoscerlo più da vicino. Se vuoi visitarlo, però, lascia la bici e addentrati lungo i sentieri a piedi (e ricordati di non raccogliere né fiori né piante: è vietato).

Cesano Maderno, Oasi Lipu: il Bosco degli Gnomi
L’ingresso del Bosco degli Gnomi

Continuando lungo la pista ciclabile, alla tua destra trovi una scuola di equitazione con maneggio.

Il maneggio a Cesano Maderno nell'Oasi Lipu
Il maneggio all’interno dell’Oasi Lipu

Se stai percorrendo la pista ciclabile nei primi giorni di primavera, alla tua sinistra potrai goderti lo spettacolo delle anemoni: un tappeto bianco che copre quasi tutto il sottobosco.

Il sottobosco di anemoni dell'Oasi Lipu di Cesano Maderno
Anemoni in fiore nel sottobosco

Sempre alla tua sinistra, puoi notare le curve sinuose dell’alveo della Valle della Montina, fosso di Groana che prende il nome – appunto – da Cascina Montina.

La Valle della Montina nell'Oasi Lipu di Cesano
L’alveo serpeggiante della Valle della Montina

Lungo la pista incrocerai altri sentieri che si addentrano nel bosco: se desideri percorrerli presta attenzione ai cartelli, perché qui non puoi entrare con la bici.

Sentieri pedonali dell'Oasi Lipu di Cesano Maderno
In questo sentiero non puoi entrare con la bici

Arrivi, così, all’ex roccolo di caccia del bosco della Gardella. Il roccolo fu creato nel secondo dopoguerra: permetteva, grazie alle reti incastrate tra gli alberi, di catturare gli uccelli senza usare le armi. Ancora adesso puoi intuire la caratteristica architettura arborea composta da ciliegi, carpini bianchi e biancospini su cui un tempo venivano applicate le reti che consentivano di intrappolare i volatili.

Il roccolo dell'Oasi Lipu di Cesano Maderno
La zona dell’ex roccolo

Dopo pochi metri, sulla tua sinistra trovi un sentiero che ti permette di raggiungere un punto di osservazione dello stagno. Anche in questo caso, se vuoi concederti questa deviazione scendi dalla bici e percorri il sentiero a piedi.

I sentieri dell'Oasi Lipu di Cesano Maderno
Uno dei sentieri accessibili solo a piedi: questo ti conduce allo stagno

Continuando lungo la pista ciclabile, giungi nella grande area umida dell’oasi.

L'area umida dell'Oasi Lipu di Cesano
Inquilini dell’area umida…

Poco dopo, un bivio: se vai a sinistra, puoi salire fino al capanno per il birdwatching che ti consente di osservare gli stagni dell’area umida da una posizione privilegiata. Si tratta della più grande area umida di tutto il Parco delle Groane, sorta dove un tempo c’era una cava di argilla al servizio della Fornace Aliberti.

Cesano Maderno, Oasi Lipu: l'area umida
Questa è la vista dal capanno del birdwatching

La pista ciclabile, invece, continua sul sentiero di destra: pochi metri di salita, per affrontare i quali ti consiglio di scendere dalla bici.

Il bivio della pista ciclabile dell'Oasi Lipu a Cesano Maderno
Qui la pista ciclabile prosegue sulla destra

Ed eccoti arrivato alla fine della pista ciclabile. Ti ritrovi così in via Groane, sempre a Cesano Maderno.

Cesano Maderno, Oasi Lipu: l'ingresso da via Groane
La fine della pista ciclabile (o, se preferisci, l’ingresso da via Groane)

Se giri a sinistra, puoi osservare l’area umida dell’Oasi Lipu da una prospettiva diversa: proseguendo dopo il cartello che segna l’inizio di Limbiate, troverai sulla sinistra un sentiero che ti porta a un altro punto di osservazione per il birdwatching. Ti consiglio di prestare attenzione, comunque, perché la strada non è molto sicura.

Cesano Maderno, Oasi Lipu: come arrivare

Per raggiungere a Cesano Maderno l’Oasi Lipu devi andare in via Don Orione 43: qui c’è anche l’inizio della pista ciclabile.

Nel caso in cui tu voglia imboccare la pista ciclabile dal lato opposto, devi entrare da via Groane (sempre a Cesano Maderno).

Se hai in mente di arrivare all’Oasi Lipu di Cesano Maderno in auto, puoi lasciare la macchina direttamente nel parcheggio accanto al centro visite di via Don Orione: tieni presente, però, che chiude alle 17.

Cesano Maderno, Oasi Lipu: il parcheggio del centro visite
Il parcheggio dell’Oasi Lipu

Per arrivare all’Oasi Lipu di Cesano Maderno in treno, invece, puoi fare riferimento alla stazione cittadina, servita dalla linea ferroviaria Milano-Canzo-Asso e dalla linea suburbana S9. Uscito dalla stazione dalla parte del binario 2, imbocca la strada di fronte a te (via Santo Stefano) e prosegui dritto fino alla rotonda; qui gira a sinistra nella Nazionale dei Giovi e vai sempre dritto. Al primo semaforo, svolta a destra in corso della Libertà: proseguendo, ti ritroverai in via Don Orione, in fondo alla quale è situata l’oasi.

Ma puoi anche arrivare all’Oasi Lipu di Cesano Maderno in autobus: ti basta utilizzare la linea Z250 e scendere alla fermata Nazionale dei Giovi/corso della Libertà. Da qui, raggiungi il semaforo e gira a sinistra in corso della Libertà (dalla parte dove c’è il cartello di strada chiusa, per intenderci), per poi proseguire dritto in via Don Orione.

Se vuoi conoscere anche gli altri sentieri dell’Oasi Lipu e tutto ciò che merita di essere visto in questa grande area protetta, comunque, ti consiglio di leggere il post qui sotto: secondo me ne vale la pena 🙂

Che cosa fare a Cesano Maderno

A Cesano Maderno l’Oasi Lipu è solo uno dei tanti posti che meritano di essere scoperti e visitati: se vuoi sapere quali sono gli altri, nel post qui sotto trovi i consigli che ti servono per una passeggiata in città. Inoltre, ti segnalo alcuni dei migliori posti dove mangiare a Cesano Maderno: dopo una gita in Brianza, bisogna soddisfare anche il palato!




Spero che tu abbia apprezzato questo post e tutti gli altri contenuti del sito. Mi piacerebbe fare ancora di più, e ancora meglio: per riuscirci, però, ho bisogno anche del tuo aiuto. Sì, insomma: puoi lasciarmi una donazione, se ritieni che ne valga la pena.

Cliccando qui sotto, invece, puoi contattarmi per qualsiasi tipo di segnalazione, consiglio o indicazione; oppure per far conoscere la tua attività attraverso Viaggiare in Brianza!

Scrivimi anche se sul sito hai trovato un errore o delle informazioni non aggiornate: mi impegnerò per correggerle non appena possibile 🙂

Infine, non dimenticare di dare uno sguardo al sito dell’Oasi Lipu di Cesano Maderno: anche loro hanno bisogno di donazioni!

Ti è piaciuto questo post? Fallo conoscere ai tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.