Home » Brianza » Film girati al Parco di Monza: il cinema in Brianza
Film girati al Parco di Monza, Lui è peggio di me

Film girati al Parco di Monza: il cinema in Brianza

Sai che sono davvero tanti i film girati al Parco di Monza? Aldo, Giovanni e Giacomo, Marcello Mastroianni, Adriano Celentano, Renato Pozzetto, Faye Dunaway ed Henry Fonda sono solo alcuni dei grandi attori che hanno recitato qui. Se sei un appassionato di cineturismo in Brianza e vuoi scoprire tutti i titoli, non perderti questo post!

Ultimo incontro (1951)

Ultimo incontro è un melodramma sentimentale dei primi anni ’50 con protagonisti Amedeo Nazzari e Alida Valli: narra le vicende della moglie di un meccanico dell’Alfa Romeo innamorata di un pilota e in seguito ricattata per la sua tresca.

Molte delle scene di questo film sono state girate all’Autodromo di Monza.

Film girati al Parco di Monza, Ultimo incontro
Una delle scene di Ultimo incontro girate all’Autodromo di Monza

[Prima di scoprire quali sono gli altri film girati al Parco di Monza, perché non fai un salto sulla pagina Facebook di Viaggiare in Brianza e metti Mi Piace?]

Addio alle armi (1957)

Addio alle armi è un film del 1957 di Charles Vidor, tratto dal romanzo omonimo di Ernest Hemingway: il cast include, tra gli altri, Rock Hudson, Vittorio De Sica e Alberto Sordi.

Come noto, la storia di Addio alle armi è quella di un ragazzo statunitense che si arruola volontario per prendere parte, nel 1915, alla guerra in Italia.

In questo film viene mostrato l’Ippodromo del Mirabello nel Parco di Monza (ippodromo che, oggi, non esiste più): è qui che il protagonista Frederick, impersonato da Hudson, si scambia la promessa di matrimonio con la giovane Catherine.

Film girati al Parco di Monza, Addio alle armi
La scena di Addio alle armi girata all’Ippodromo del Mirabello

La notte (1961)

Tra i film girati al Parco di Monza c’è La notte di Michelangelo Antonioni, vincitore del David di Donatello, del Nastro d’Argento e dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino. Sceneggiato da Tonino Guerra ed Ennio Flaiano, fa parte della trilogia dell’incomunicabilità di Antonioni e vede nel cast Marcello Mastroianni, Jeanne Moreau e Monica Vitti.

Nel Parco di Monza è ambientata la scena in cui Giovanni, il personaggio interpretato da Marcello Mastroianni, passeggia all’alba insieme con la moglie Lidia, impersonata da Jeanne Moreau.

Film girati al Parco di Monza: La notte
La scena finale del film La notte ambientata al Parco di Monza

Grand Prix (1966)

Grand Prix è un film diretto da John Frankenheimer nel 1966: nel cast compaiono James Garner, Yves Montand e Adolfo Celi. In questa pellicola, per altro, recitano anche molti piloti veri, come Graham Hill e Jack Brabham, oltre a Juan Manuel Fangio.

Grand Prix mette in scena la storia di un pilota di Formula 1 statunitense (interpretato da Garner) che, dopo un incidente in cui ha coinvolto un suo compagno di squadra a Montecarlo, viene licenziato e cambia scuderia; vincerà il titolo mondiale anche grazie a un incidente di cui resta vittima il suo concorrente più accreditato.

L’Autodromo di Monza viene mostrato in parecchie scene.

Film girati al Parco di Monza, Grand Prix
Una delle scene di Grand Prix girate all’Autodromo di Monza

Amanti (1968)

Ecco un altro dei film in Brianza con protagonista Marcello Mastroianni: si tratta di Amanti, diretto nel 1968 da Vittorio De Sica, che vede nel cast come protagonista femminile Faye Dunaway.

Una delle scene di questa pellicola è girata all’interno dell’Autodromo di Monza, dove Julia (il personaggio interpretato dalla Dunaway) va a trovare Valerio (Mastroianni), impegnato in pista in alcuni test di sicurezza in qualità di ingegnere.

Film girati al Parco di Monza: Amanti
Marcello Mastroianni in una delle scene del film Amanti girate al Parco di Monza

Il giardino dei Finzi Contini (1970)

Il giardino dei Finzi Contini è un film del 1970 diretto da Vittorio De Sica, tratto dal romanzo omonimo di Giorgio Bassani e vincitore dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino. La pellicola racconta le vicende di una famiglia borghese ebrea all’epoca delle leggi razziali in Italia. Il cast comprende Lino Capolicchio, Romolo Valli e Dominique Sanda.

Anche se la storia è ambientata a Ferrara, la residenza in cui vive la famiglia dei Finzi Contini è in realtà Villa Litta Bolognini Modignani, situata all’interno del Parco di Monza nel territorio comunale di Vedano al Lambro.

Film girati al Parco di Monza, Il giardino dei Finzi Contini
Villa Litta Modigliani immortalata nel film Il giardino dei Finzi Contini

I due della F.1 alla corsa più pazza, pazza del mondo (1971)

I due della F.1 alla corsa più pazza, pazza del mondo è una commedia del 1971 con protagonisti Franco e Ciccio.

Il film racconta la storia di un pilota di F.1 che viene rapito da malviventi e sostituito nelle prove e in gara da Franco: sono davvero tante le scene che mostrano l’Autodromo di Monza, dove si svolge buona parte della vicenda.

Film girati al Parco di Monza: I due della F.1 alla corsa più pazza, pazza del mondo
Una scena del film I due della F.1 alla corsa più pazza, pazza del mondo girata nell’Autodromo di Monza

Tony Arzenta (Big Guns) (1973)

Tony Arzenta (Big Guns) è un film di Duccio Tessari del 1973 con protagonisti Alain Delon e Carla Gravina.

Delon interpreta un assassino al servizio di un’organizzazione mafiosa intenzionato a cambiare vita per proteggere la propria famiglia; i suoi capi, però, non sono della stessa opinione.

Nella pellicola viene mostrata la Porta Vedano: appare durante l’inseguimento di Tony, a caccia dei sicari che hanno appena tentato di ucciderlo.

Tony Arzenta, la Porta Vedano
La Porta Vedano del Parco di Monza in una scena di Tony Arzenta

Anna, quel particolare piacere (1973)

Anna, quel particolare piacere è un film diretto da Giuliano Carnimeo del 1973, con protagonisti Edwige Fenech e Corrado Pani.

Viene narrata la tormentata relazione tra la giovane Anna (la Fenech) e il narcotrafficante Guido (Pani), che entra ed esce dalla galera.

Nel film compare il campo del Golf Club Milano che si trova all’interno del Parco di Monza, in viale Mulini San Giorgio 7: è l’impianto in cui si allena Riccardo Sogliani, il personaggio interpretato da Richard Conte.

Film girati al Parco di Monza: Anna, quel particolare piacere
Il campo di golf all’interno del Parco di Monza immortalato nel film Anna, quel particolare piacere

Mussolini ultimo atto (1974)

Mussolini ultimo atto è un film del 1974 che mette in scena gli ultimi giorni di vita di Benito Mussolini: diretto da Carlo Lizzani, vede nel cast Rod Steiger, Franco Nero, Henry Fonda e Lisa Gastoni.

Nel film compare la Sala Rossa, cioè il Salotto della Sovrana Regina Margherita della Villa Reale di Monza: qui Mussolini, interpretato da Rod Steiger, colloquia con il cardinale Schuster (impersonato da Henry Fonda) che gli consiglia di arrendersi ai partigiani del CLN Alta Italia.

Film girati al Parco di Monza: Mussolini ultimo atto
Una delle scene di Mussolini ultimo atto ambientate nel Salotto della Regina della Villa Reale

Perché si uccidono (La merde) (1976)

Perché si uccidono (La merde) è una pellicola del 1976 diretta da Mauro Macario con Maurice Ronet, Beba Loncar e Marco Reims: racconta la storia di un giovane immerso in problemi di droga che finisce per coinvolgere nel vortice anche la fidanzata.

Si tratta di uno dei tanti film girati in Brianza in cui appare l’Autodromo di Monza: è quello in cui si sfidano i personaggi di Luca e Andrea, interpretati rispettivamente da Ronet e Reims.

Perché si uccidono all'Autodromo di Monza
La scena iniziale del film girata all’Autodromo di Monza

Mani di velluto (1979)

Mani di velluto è una commedia di Castellano e Pipolo del 1979 con protagonisti Adriano Celentano ed Eleonora Giorgi.

Celentano interpreta un ingegnere diventato ricco grazie a un vetro anti rapina che ha inventato; un giorno, dopo un incidente in Vespa che lo fa finire in una fontana, conosce una splendida borseggiatrice, interpretata da Eleonora Giorgi.

A essere immortalata in questa scena è proprio la fontana dell’avancorte della Villa Reale di Monza, in cui si tuffa (involontariamente) il protagonista dopo essersi schiantato in sella a una Vespa.

Film girati al Parco di Monza, Mani di velluto
Adriano Celentano verso la fontana della Villa Reale in una celebre scena di Mani di velluto
Mani di velluto in Villa Reale a Monza
Eleonora Giorgi davanti alla Villa Reale di Monza in Mani di velluto

Asso (1981)

La lista dei film girati al Parco di Monza comprende un’altra commedia di Castellano e Pipolo con protagonista Adriano Celentano: si tratta di Asso, film del 1981.

Il Parco di Monza fa da location all’incontro tra Asso, il personaggio interpretato da Celentano, e Enrichetta, impersonata da Sylva Koscina. Il rendez-vous si svolge dentro all’Ippodromo del Mirabello, che oggi non esiste più; in alcune scene si riconosce sullo sfondo Villa Mirabello.

Film girati al Parco di Monza, Asso
Adriano Celentano e Sylva Koscina all’Ippodromo del Mirabello del Parco di Monza, oggi non più esistente

Di fronte alla Villa Reale, invece, termina l’inseguimento del banchiere Luigi Morgan (interpretato da Pippo Santonastaso) e di Bretella (Renato Salvatori).

Asso nella Villa Reale a Monza
La scena dell’inseguimento davanti alla Villa Reale di Monza

Delitto in Formula Uno (1984)

Delitto in Formula Uno è una commedia del 1984 con protagonisti Tomas Milian, nei panni dell’ispettore Nico Giraldi, e Bombolo.

Il film prende le mosse da un incidente avvenuto durante una gara di Formula 1 disputata all’Autodromo di Monza. Il caso viene affidato all’ispettore Giraldi, a cui spetterà il compito di indagare.

Delitto in Formula Uno a Monza
L’Autodromo di Monza immortalato nei titoli di testa di Delitto in Formula Uno

Lui è peggio di me (1985)

Ancora una commedia con Adriano Celentano nell’elenco dei film girati al Parco di Monza: è Lui è peggio di me, dove appare come co-protagonista Renato Pozzetto.

I due interpretano una coppia di amici proprietari di un garage di auto d’epoca, il cui rapporto rischia di essere messo in crisi da una ragazza di nome Giovanna.

Alcune delle riprese del film sono state effettuate nei rustici delle scuderie della Villa Mirabello.

Film girati al Parco di Monza, Lui è peggio di me
Renato Pozzetto e Adriano Celentano nelle scuderie della Villa Mirabello

Frankenstein oltre le frontiere del tempo (1990)

La lunga rassegna di film girati nel Parco di Monza include anche Frankenstein oltre le frontiere del tempo, del 1990: è l’ultima pellicola diretta da Roger Corman, e vede come protagonista John Hurt.

In questa pellicola compare la Torretta neogotica dei Giardini Reali, scelta come dimora del mostro.

Film girati al Parco di Monza, Frankenstein oltre le frontiere del tempo
La torretta neogotica del Parco di Monza immortalata nel film Frankenstein oltre le frontiere del tempo

Musikanten (2005)

Musikanten è un film diretto da Franco Battiato dedicato alla vita di Ludwig van Beethoven, presentato alla Mostra del Cinema di Venezia. del 2005.

La scena iniziale del film è stata girata alle Mura Neogotiche del Parco di Monza.

Musikanten alle Mura Neogotiche di Monza
La scena iniziale di Musikanten alle Mura Neogotiche

La banda dei Babbi Natale (2010)

La banda dei Babbi Natale è una commedia del 2010 con Aldo, Giovanni e Giacomo; nel cast ci sono anche Lucia Ocone, Mara Maionchi, Angela Finocchiaro e Cochi Ponzoni.

Nei prati accanto alla Villa Mirabellino (che però non viene mostrata) all’interno del Parco di Monza sono state girate le scene dei sogni di Giacomo, dove si possono vedere anche le sculture I testimoni di Mimmo Paladino.

Film girati al Parco di Monza, La banda dei Babbi Natale
Una scena de La banda dei Babbi Natale girata al Parco di Monza

Veloce come il vento (2016)

Veloce come il vento è un film italiano del 2016 diretto da Matteo Rovere: i protagonisti sono Stefano Accorsi e Matilda De Angelis.

A essere raccontato è il rapporto tra un ex pilota tossicodipendente e sua sorella, che ad appena 17 anni è una delle concorrenti del campionato italiano GT.

Diverse riprese, tra cui quelle delle scene iniziali, sono state effettuate all’Autodromo di Monza.

Film girati al Parco di Monza, Veloce come il vento
La prima scena di Veloce come il vento, girata all’Autodromo di Monza

Insomma, se sei un appassionati di turismo cinematografico in Brianza, Monza è decisamente la destinazione che fa per te: nel post qui sotto trovi consigli su come arrivare, dove mangiare e ovviamente che cosa vedere nel resto della città.






Se è la prima volta che capiti qui, spero che tornerai ancora su Viaggiare in Brianza! E se ti accorgi che questo progetto ti piace e desideri sostenermi con una donazione, ti basta cliccare qui sopra per aiutarmi come meglio credi. Grazie!

Ma se ti va puoi anche scrivermi, magari per propormi una collaborazione o darmi qualche consiglio.

Contattami anche se:

  • ti sei accorto che ho scritto qualcosa di sbagliato;
  • vuoi chiedermi di cancellare un contenuto;
  • ritieni che in un post manchi una citazione.

Naturalmente rimedierò appena possibile.

Ti è piaciuto questo post? Fallo conoscere ai tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *