Home » Provincia di Monza » Lissone » Il Bosco Urbano di Lissone in bici e a piedi
Il Bosco Urbano di Lissone a bici e a piedi

Il Bosco Urbano di Lissone in bici e a piedi

Il Bosco Urbano di Lissone è una grande area verde con sentieri che possono essere percorsi sia in bici che a piedi; nel parco sono presenti, tra l’altro, un’area giochi per i bambini e un laghetto per pescare. Se vuoi saperne di più (e scoprire come arrivare), ti basta leggere il resto di questo post!

Bosco Urbano di Lissone: che cos’è?

Situato al confine con Biassono, il Bosco Urbano di Lissone è una grande area verde che si estende su una superficie di circa 115mila metri quadri.

Puoi percorrerlo sia in bici che a piedi, grazie a una rete di sentieri agevoli anche per i bambini.

Lissone, il Bosco Urbano
Uno dei sentieri del Bosco Urbano

Purtroppo all’interno del parco non sono presenti indicazioni: quindi se è la prima volta che lo visiti, tieni bene a mente la strada che percorri!

Il Bosco Urbano fa parte del Parco Grugnotorto Villoresi, che a sua volta è parte del cosiddetto Parco GruBrìa.

Il Bosco Urbano di Lissone a bici e a piedi
Uno scorcio del Bosco Urbano di Lissone

Il laghetto del Bosco Urbano

All’interno del Bosco Urbano di Lissone c’è un laghetto artificiale, con una superficie pari più o meno a 10mila metri quadri.

È una delle tante location dove pescare in Brianza, e per scoprirla più da vicino puoi leggere il post qui sotto: così, se hai in mente di pescare al Laghetto di Lissone troverai tutte le indicazioni di cui hai bisogno.

Di fianco al laghetto sono presenti un’area giochi per i bambini e una struttura adibita a bar ristoro.

L'area giochi del Bosco Urbano di Lissone
L’area giochi del Bosco Urbano

Bosco Urbano di Lissone: gli ingressi

L’ingresso di via Bottego

L’ingresso principale al Bosco Urbano di Lissone è in via Bottego 80; a dir la verità non è molto ben segnalato, quindi dài uno sguardo alla foto qui sotto per riconoscerlo.

L'ingresso del Bosco Urbano di Lissone
L’ingresso del Bosco Urbano in via Bottego

Tieni presente che questa stradina è percorsa anche dalle macchine, quindi presta attenzione.

Il Bosco Urbano di Lissone, l'ingresso da via Bottego
La stradina che da via Bottego ti porta al parcheggio e ai sentieri

Da qui, infatti, puoi raggiungere il parcheggio per le auto. Sulla destra troverai l’ingresso per il laghetto, mentre sulla sinistra c’è il sentiero che ti permette di addentrarti nel bosco.

L’ingresso di via Manin

Un altro ingresso al Bosco Urbano si trova dal lato opposto: puoi accedervi da via Manin. Anche in questo caso, purtroppo, non ci sono indicazioni lungo la strada; ma per fortuna ci sono io ad aiutarti! 😛

Via Manin a Lissone
Via Manin: per raggiungere il Bosco Urbano devi andare lì in fondo

Devi percorrere via Manin fino in fondo ed entrare nel cortile della Cascina San Mauro.

Cascina San Mauro a Lissone
L’entrata nel cortile di Cascina San Mauro

Qui devi girare subito a sinistra per imboccare lo sterrato. Sì, nessun cartello nei paraggi, ma fidati: è la strada giusta.

L'ingresso al Bosco Urbano di Lissone da via Manin
L’accesso dal cortile di Cascina San Mauro

Arriverai, in breve, a un punto in cui il sentiero si fa in tre. Se vuoi raggiungere il laghetto, puoi andare a destra; se vai dritto, invece, dopo aver affrontato una curva a sinistra e una a destra troverai alla tua destra un altro sentiero che ti porta verso il laghetto.

I prati del Bosco Urbano di Lissone
Questo è lo scenario che trovi se svolti a destra

L’ingresso di via Pepe

Per addentrarti nel Bosco Urbano puoi sfruttare anche l’ingresso di via Pepe: imboccherai un sentiero e dopo poche decine di metri potrai decidere se andare dritto o svoltare a sinistra. Tieni presente che il parco si estende proprio alla tua sinistra.

Lissone, l'ingresso da via Pepe al Bosco Urbano
L’ingresso da via Pepe

L’ingresso di via Sansovino

Infine, potresti entrare nel Bosco Urbano di Lissone anche da via Sansovino, più o meno all’altezza dell’incrocio con via Kennedy. Proprio in via Kennedy, per altro, trovi un ampio parcheggio in cui lasciare la macchina.

L'ingresso al Bosco Urbano di Lissone da via Sansovino
L’ingresso da via Sansovino

Imboccato lo sterrato, dopo poche decine di metri troverai sulla tua sinistra un sentiero che ti porta verso il laghetto; ma puoi anche andare dritto e divertirti a esplorare gli altri itinerari del parco.

Il sentiero per il laghetto di Lissone
Il sentiero che ti conduce al laghetto

Che cosa vedere a Lissone

Il Bosco Urbano di Lissone è una delle tante attrattive presenti in città. Ti piacerebbe scoprire le altre? Leggi il post qui sotto, che ti segnala che cosa vedere a Lissone, ma anche come arrivare e dove mangiare.






Questo articolo, così come tutti gli altri contenuti di Viaggiare in Brianza, è gratuito. E allora perché mai dovresti pensare di lasciarmi una donazione? Non so, forse perché lo hai gradito e speri di trovare molti altri testi di questo tipo. Oppure solo per dimostrarmi il tuo apprezzamento. Sta a te scegliere, ovviamente 🙂

Se, invece, hai intenzione di scrivermi, puoi farlo cliccando qui sotto. Contattami se vuoi:

  • propormi di collaborare con te;
  • segnalarmi un errore;
  • far conoscere la tua attività su queste pagine;
  • darmi un consiglio.

Ogni feedback è ben accetto!

Ti è piaciuto questo post? Fallo conoscere ai tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.